Mediometro


Strumento che permette di mantenere una media oraria, imposta dai giudici di gara, con una precisione di 10 Mt.
Lo strumento si tara nel seguento modo:
Si imposta la media da tenere, poi la distanta del settore e indipendentemente dalla velocità tenuta il visore da il tempo percorso. Quindi con radar alla mano si evince l'anticipo o il ritardo del passaggio sulla distanza percorsa. Anche se per mia scelta, preferisco crearmi gli "anticipi" come si faceva una volta, a mano , che credo siano più affidabili.
Per i meno ferrati do una spiegazione su come trarre gli anticipi sul radar. Basta munirsi del radar una calcolatrice e un po di tempo. Ecco come eseguire in questa operazione:
Si deve dividere la distanza espressa in metri per il tempo espresso in secondi. Otteniamo quanti metri si fanno al secondo. Ottenuto questo risultato lo si moltiplica per 60 (secondi) e otteniamo quanto metri al minuto. Ancora moltiplicato per 60 (minuti) otteniamo quanti metri in un ora, la media è bella e creata.
esempio:
Distanza da percorrere: km. 42,750= 42.750 mt.
Tempo imposto: 1h 10'= 70 minuti= 4200 secondi
Ottenimento media: 42750 diviso 4200 = 10 metri(circa) al secondo, moltiplicato per 60(secondi)= 610 metri (circa) al minuto, moltiplicato per 60 (minuti)=36642 metri all'ora. La media è di km/h 36.642.
Tutti questi calcoli bisogna farli per ogni frazione incontrata sul radar per il settore interessato.